Roma – HunaRoma

Addio a Stephanie Niznik: l’attrice è morta inaspettatamente a Encino, in California a 52 anni. Originaria di Bangor, nel Maine, voleva originariamente diventare una genetista prima di diplomarsi al Duke U.

con una specializzazione in teatro e in russo. Stephanie Niznik ha inseguito un master alla Cal Arts, poi ha iniziato a recitare con ruoli in serie tra cui Vanishing Son e Murder She Wrote. Ha avuto parti aggiuntive in spettacoli tra cui Nash Bridges eDr. Quinn, Medicine Woman prima di approdare a un ruolo ricorrente in Diagnosis Murder. Nel medical drama Everwood, ha interpretato la vicina Nina Feeney, ma ha anche avuto un ruolo ricorrente in Life is Wild e ha preso parte anche alle serie tv Lost, NCIS e CSI: Miami.

Dopo aver interpretato il ruolo di Kell Perim della razza Trill Starfleet Ensign nel film Star Trek: L’insurrezione del 1998, Niznik è tornata nel mondo di “Star Trek” per interpretare un essere telepatico dei Wraith nell’episodio Rogue Planet della serie Star Trek: Enterprise. Niznik era attiva nel volontariato per combattere la fame nel mondo, aiutava le organizzazioni per il soccorso degli animali e ha anche lavorato con Four Winds Heart-Centered Healing.